Una coppia si siede su una coperta da picnic nel parco del palazzo Nymphenburg a Monaco in una soleggiata giornata autunnale.

Guide di Monaco di Baviera

I migliori suggerimenti per gli amanti della natura

A Monaco di Baviera c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire, che ci si fermi per 4 o 24 ore, per un fine settimana o per una settimana intera. Un paio di suggerimenti per gli amanti della natura!

Stopover: 4 ore

 

Scoprite le attrazioni di Monaco come Marienplatz, Viktualienmarkt e l’Isar su due ruote in questo tour. Il percorso è lungo circa sette chilometri ed è percorribile in circa un’ora. Qui potete noleggiare le biciclette

Chi desidera pace e relax e vuole sfuggire al trambusto del centro storico, può fare una passeggiata nel Englischer Garten, uno dei più grandi parchi cittadini del mondo. Il posto migliore da cui iniziare è la galleria d’arte Haus der Kunst. Lì accanto, sul ponte dell’onda dell’Eisbach, i surfisti monacensi si sentono a casa. Dall’onda dell’Eisbach si prosegue vero il Giardino inglese.

Nelle vicinanze, potete ristorarvi presso Fräulein Grüneis, un affascinante chioschetto che offre spuntini biologici e torte fatte in casa. Continuando verso nord, passerete davanti a prati verdi e al Monoptero, per arrivare alla birreria all’aperto della Chinesischer Turm (torre cinese).

Chi desidera fare qualcosa di molto romantico, può fare un giro in carrozza all’interno del Giardino Inglese. Proseguendo ancora verso nord, si arriva al lago Kleinhesseloher e al famoso Seehaus con biergarten e ristorante, dove è possibile affittare una barca a remi o un pedalò.

Gita: 1 giorno

 

Al mattino potete scoprire il centro storico durante una visita guidata (durata di circa 90 minuti). Durante questa visita potrete ammirare anche le attrazioni di Monaco di Baviera conosciute in tutto il mondo come Marienplatz, la cattedrale Frauenkirche, la Hofbräuhaus, il Viktualienmarkt, la Residenza e l'Hofgarten.

In alternativa potete noleggiare una bicicletta e scoprire il Englischer Garten su due ruote. Questo tour è di all’incirca 15 chilometri, per una durata di circa due ore. Qui potete noleggiare le biciclette.

Nel pomeriggio, ci si dirige verso il castello di Nymphenburg, l’ex residenza estiva dei Wittelsbach (durata, viaggio incluso, di circa tre ore). Il complesso del castello con il suo maestoso parco è uno dei complessi barocchi più grandi della Germania.

Intorno al castello principale ci sono altre destinazioni da vedere, come ad esempio i padiglioni del parco, Amalienburg, Pagodenburg e Badenburg, visitabili durante una passeggiata nel parco.

Suggerimento: tempo permettendo, un giro in una gondola veneziana originale lungo il canale del castello è un’esperienza indimenticabile.

 

Un fine settimana: 2 giorni

 

Scoprite le attrazioni di Monaco grazie a questo fantastico tour panoramico in bicicletta (durata di circa tre ore). Il percorso è di circa 23 chilometri. Qui potete noleggiare le biciclette.

In alternativa è possibile passeggiare all’interno del Englischer Garten e godersi uno spuntino bavarese in una delle birrerie all’aperto del Seehaus o della Chinesischer Turm (Torre Cinese).

Nel pomeriggio, ci si dirige verso il castello di Nymphenburg, l’ex residenza estiva dei Wittelsbach (durata, viaggio incluso, di circa tre ore). Il complesso del castello e il suo maestoso parco appartengono ai complessi barocchi più grandi della Germania.

Il secondo giorno sarà la volta dell’Olympiapark, dove potrete sperimentare un tour in arrampicata sul tendone dello stadio olimpico (durata di circa 120 minuti).

Nel pomeriggio potrete passeggiare sulle rive dell’Isar o visitare lo Zoo Hellabrunn nelle piane verdi del fiume.

Video: Sport & Tempo libero

Conoscere Monaco di Baviera: 4 giorni

 

Giorno 1: scoprite le rive dell’Isar su due ruote. Questo tour è di all’incirca 18 chilometri, per una durata di circa due ore e mezza a seconda della forma fisica. Qui puoi noleggiare le biciclette. Quindi sarà la volta dell’Olympiapark, dove potrete sperimentare un tour in arrampicata sul tendone dello stadio olimpico (durata di circa 120 minuti).

Giorno 2: chi desidera pace e relax e vuole sfuggire al trambusto del centro storico, può fare una passeggiata nel Englischer Garten, uno dei più grandi parchi cittadini del mondo. Il posto migliore da cui iniziare è la galleria d’arte Haus der Kunst. Lì accanto, sul ponte dell’onda dell’Eisbach, i surfisti monacensi si sentono a casa. Dall’onda dell’Eisbach si prosegue vero il Giardino inglese. Nelle vicinanze, potete ristorarvi presso Fräulein Grüneis, un affascinante chioschetto che offre spuntini biologici e torte fatte in casa. Continuando verso nord, passerete davanti a prati verdi e al Monoptero, per arrivare alla birreria all’aperto della Chinesischer Turm (torre cinese). Da lì, potete anche fare un giro in carrozza attraverso il Giardino Inglese. Proseguendo ancora verso nord, si arriva al lago Kleinhesseloher e al famoso Seehaus con biergarten e ristorante, dove è possibile affittare una barca a remi o un pedalò. Gli sportivi potranno scoprire la riva dell’Isar a sud di Monaco con la mountain bike. Vi mostriamo i punti dell’Isar perfetti per la bicicletta: i sentieri dell’Isar. Di sera potrete quasi toccare il cielo nel corso di una visita serale all’Osservatorio astronomico bavarese, tra i più grandi della Germania.

Giorno 3: oggi potreste fare un’escursione al lago Starnberg incluso un tour in barca. La S 6 in direzione Tutzing (fermata Starnberg) ti porta dal centro città al molo del lago Starnberg in circa 30 minuti. In alternativa, potreste approfittare dell’escursione giornaliera „Königliche Wanderlust“ (voglia regale di girovagare) per visitare il castello di Neuschwanstein (castello). Il sentiero che parte da Füssen consente di vedere addirittura altri due castelli. Anche se dura circa cinque ore, il tour non è difficile. Chi preferisce una variante più corta, può tornare da Hohenschwangau a Füssen con l’autobus. Partiamo alla volta del castello tardo gotico alto castello di Füssen. Subito dopo, dal centro storico di Füssen, iniziamo il percorso che porta alla cima del monte Kalvarienberg e ancora più avanti al lago Schwansee, immerso in un ambiente idilliaco (in estate è perfetto per un bagno!) Dal lago si arriva a Hohenschwangau e poi, attraverso una strada asfaltata, fino al castello fiabesco di Neuschwanstein. Qui dovete assolutamente fare una sosta al ponte Marienbrücke e ammirare la straordinaria vista sul castello! Dopo la salita al lago Alpsee, seguendo il sentiero Alpenrosenweg in direzione Bad Faulenbach, si ritorna verso Füssen. L’apice del tour è la vista panoramica dalla cima del monte Kalvarienberg su tutti e tre i castelli, con le montagne sullo sfondo e i laghi delle prealpi dell’Algovia.

Giorno 4: al mattino, ci si dirige verso il castello di Nymphenburg, l’ex residenza estiva dei Wittelsbach (durata, viaggio incluso, di circa tre ore). Il complesso del castello con il suo maestoso parco è uno dei complessi barocchi più grandi della Germania.
Suggerimento: tempo permettendo, un giro in una gondola veneziana originale lungo il canale del castello è un’esperienza indimenticabile. Infine, è prevista la visita al Giardino botanico Nymphenburg di Monaco, uno dei giardini più importanti al mondo.

Goditi Monaco: 1 settimana

 

Giorno 1: alla scoperta del Englischer Garten con la bicicletta. Il nostro tour prevede un percorso di circa 15 chilometri, per una durata di circa due ore. Qui potete noleggiare le biciclette Quindi sarà la volta dell’Olympiapark, dove potrete sperimentare un tour in arrampicata sul tendone dello stadio olimpico (durata di circa 120 minuti).

Giorno 2: al mattino, ci si dirige verso il castello di Nymphenburg, l’ex residenza estiva dei Wittelsbach (durata, viaggio incluso, di circa tre ore). Il complesso del castello e il suo maestoso parco appartengono ai complessi barocchi più grandi della Germania. Intorno al castello principale ci sono altre destinazioni da vedere, come ad esempio i padiglioni del parco, Amalienburg, Pagodenburg e Badenburg, visitabili durante una passeggiata nel parco. Suggerimento: tempo permettendo, un giro in una gondola veneziana originale lungo il canale del castello è un’esperienza indimenticabile.
Infine, è prevista la visita al Giardino botanico Nymphenburg di Monaco, uno dei giardini più importanti al mondo.

Giorno 3: approfittate dell’escursione giornaliera „Königliche Wanderlust“ (voglia regale di girovagare) per visitare il castello di Neuschwanstein (castello). Il sentiero che parte da Füssen consente di vedere addirittura altri due castelli. Anche se dura circa cinque ore, il tour non è difficile. Chi preferisce una variante più corta, può tornare da Hohenschwangau a Füssen con l’autobus. Partiamo alla volta del castello tardo gotico alto castello di Füssen. Subito dopo, dal centro storico di Füssen, iniziamo il percorso che porta alla cima del monte Kalvarienberg e ancora più avanti al lago Schwansee, immerso in un ambiente idilliaco (in estate è perfetto per un bagno!) Dal lago si arriva a Hohenschwangau e poi, attraverso una strada asfaltata, fino al castello fiabesco di Neuschwanstein. Qui dovete assolutamente fare una sosta al ponte Marienbrücke e ammirare la straordinaria vista sul castello! Dopo la salita al lago Alpsee, seguendo il sentiero Alpenrosenweg in direzione Bad Faulenbach, si ritorna verso Füssen. L’apice del tour è la vista panoramica dalla cima del monte Kalvarienberg su tutti e tre i castelli, con le montagne sullo sfondo e i laghi delle prealpi dell’Algovia. In alternativa potreste fare un’escursione al lago Starnberg incluso un tour in barca. La S 6 in direzione Tutzing (fermata Starnberg) ti porta dal centro città al molo del lago Starnberger in circa 30 minuti.

Giorno 4: chi desidera pace e relax e vuole sfuggire al trambusto del centro storico, può fare una passeggiata nel Englischer Garten. Il posto migliore da cui iniziare è la galleria d’arte Haus der Kunst. Lì accanto, sul ponte dell’onda dell’Eisbach, i surfisti monacensi si sentono a casa. Dall’onda dell’Eisbach si prosegue vero il Giardino inglese. Nelle vicinanze potete ristorarvi da Fräulein Grüneis, un affascinante chioschetto che offre spuntini biologici e torte fatte a casa. Continuando verso nord, passerete davanti a prati verdi e al Monoptero, per arrivare alla birreria all’aperto della Chinesischer Turm (torre cinese). Chi desidera fare qualcosa di molto romantico, può fare un giro in carrozza all’interno del Giardino Inglese. Proseguendo ancora verso nord, si arriva al lago Kleinhesseloher e al famoso Seehaus con biergarten e ristorante, dove è possibile affittare una barca a remi o un pedalò. Infine, godetevi la particolare atmosfera della capitale bavarese visitando una birreria all’aperto nel Giardino Inglese oppure un bar nell’Hofgarten.

Giorno 5: è il momento di visitare il Walderlebniszentrum (centro didattico forestale) di Grünwald. La linea S 7 ti porta dal centro città alla fermata Höllriegelskreuth in circa 20 minuti. Da lì, prendete il bus 271 direzione Ascholding e scendete alla fermata Grünwald Friedhof. Seguite dunque il sentiero segnalato (circa dieci minuti). Dal centro città, il viaggio dura circa 60 minuti. Sul percorso didattico della foresta di Grünwald scoprirete la foresta con tutti i sensi. In alternativa, prendete la mountain bike e andate alla scoperta delle rive dell’Isar a sud di Monaco. Vi mostriamo i punti dell’Isar perfetti per la bicicletta: i sentieri dell’Isar.

Giorno 6: al mattino, potreste optare per una passeggiata sulle rive dell’Isar. Chi desidera fare qualcosa di più attivo, può noleggiare una bicicletta e andare da solo alla scoperta delle piane del fiume durante il giro dell’Isar. Il nostro tour prevede un percorso di circa 18 chilometri, per una durata di circa due ore e mezza. Questo tranquillo giro in bicicletta inizia con una breve ma ripida salita: dal centro città si va in direzione sud risalendo il fiume Isar fino al ponte Grosshesseloher, passando per il parco naturale Hinterbrühl, Flosslände (pontili per raft) e il parco Flaucher attraverso il quartiere Gärtnerplatz e il Viktualienmarkt per poi tornare a Marienplatz. Per concludere la giornata, fatevi un tuffo nell’acqua fredda della piscina naturale Maria Einsiedel. Il canale dell’Isar scorre per quasi 400 metri attraverso l’amata piscina all’aperto a sud di Monaco.

Giorno 7: se avete voglia di fare una breve escursione nei dintorni di Monaco, prendete la lineadel treno suburbano S8 fino al capolinea Herrsching (dal centro città circa 50 minuti) e da lì proseguite fino al Kloster Andechs (monastero). Una volta lì, potrete gustarvi uno spuntino bavarese nel pub Bräustüberl o nella birreria all’aperto. Il sentiero è adatto per passeggini e anche per bambini piccoli e principianti. La durata è di circa un’ora e mezza. In alternativa, visitate lo Zoo Hellabrunn nelle verdi piane del fiume Isar.

 

 

Testo: München Tourismus; Foto: Christian Kasper; Illustrazione: Julia Pfaller; Video: Redline Enterprises
Top Stories
Monopteros in the Englischer Garten in Munich.

Il passaggio est-ovest

Monaco è un villaggio,  no?

Monaco è un villaggio in cui tutto si può scoprire a piedi. Lo si sente dire di continuo. Ma è vero? Lo abbiamo provato per voi.

A man with beard, glasses and a tattooed forearm is standing in the Neue Pinakothek in Munich.

Tutti i punti salienti in un unico tour

Classico, moderno, dignitoso, contemporaneo: quattro tour attraverso i musei e le gallerie di Monaco.

Classico, moderno, dignitoso, contemporaneo: quattro proposte di tour attraverso i musei e le gallerie di Monaco. La nostra guida artistica per chi ha fretta.

Un piatto di maiale arrosto alla Gasthaus Fiedler

Panoramica: tutto sulla cucina bavarese

Ti va un po' di cibo bavarese? Allora Monaco è il posto giusto!

Ti va un po' di cibo bavarese? Allora siete nel posto giusto! Monaco può anche vantare il pub più famoso del mondo.

Tegernseer Hütte con la moglie sulle prealpi bavaresi intorno a Monaco.

10 min dalla stazione centrale

A Monaco potete raggiungere in pochissimo tempo cime montane, fantastici panorami alpini e prelibatezze per il palato. Un paio di suggerimenti.

A Monaco potete raggiungere in pochissimo tempo cime montane, fantastici panorami alpini e prelibatezze per il palato. Un paio di suggerimenti.

Una bicicletta si trova sulla Odeonsplatz di Monaco di Baviera.

Tour dei punti salienti

Un tour in bicicletta tranquillo che include i luoghi di maggior interesse del centro di Monaco.

Centro storico, Englischer Garten, lato a monte del fiume Isar, Deutsches Museum, Isartor, Alter Hof e ritorno a Marienplatz; un tour in bicicletta che include i luoghi di maggior interesse del centro di Monaco.

Un bicchiere di birra in un ristorante di Monaco

Dimmi cosa bevi...

Starkbier, Festbier, chiara, scura, Pils: una piccola tipologia delle più importanti birre di Monaco - e dei loro bevitori.

Starkbier, Festbier, chiara, scura, Pils: una piccola tipologia delle più importanti birre di Monaco - e dei loro bevitori.

7 curiosità che ancora non sapevate sulla Hofbräuhaus

Verissimo: è stato un prussiano a rendere famosa la Hofbräuhaus.

L'Hofbräuhaus è probabilmente il pub più famoso del mondo. Abbiamo raccolto sette cose che probabilmente non sapevate ancora. Oppure no?

Glockenspiel nel nuovo municipio di Monaco di Baviera.

Il Glockenspiel in dieci immagini

Uno sguardo esclusivo dietro le quinte.

Il carillon attira da oltre 100 anni i visitatori e gli abitanti del luogo. Quello che molte persone non sanno è che  qui il vero lavoro manuale è ancora fatto, giorno dopo giorno, proprio come in passato.

Employees of Munich Tourism in costume in the Bavarian Outfitters in Munich

Da dirndl vintage e pantaloni di pelle di cervo

Dall'usato ai grandi magazzini tradizionali - ci siamo cimentati nella scelta dei costumi tradizionali a Monaco di Baviera.

Seconda mano, etichetta locale, grande magazzino tradizionale e servizio di prestito - ci siamo cimentati nella selezione di costumi tradizionali a Monaco di Baviera.

A view of a church reflected in a shop window in Munich.

Il paradiso dello shopping

Shopping in un ambiente architettonico di grande effetto: una passeggiata nel centro della città.

Shopping in un ambiente architettonico di grande effetto: una passeggiata nel centro della città.

Uomo e donna in canoa sull'Isar.

Isar-Roamers

Da nessun’altra parte si scoprono i segreti dell’Isar meglio che in canoa. Siamo andati dunque a pagaiare.

Da nessun’altra parte si scoprono i segreti dell’Isar meglio che in canoa. Siamo andati dunque a pagaiare.

Una giovane donna sorride nel Valentin-Karlstadt-Musäum di Monaco.

Mostre di qualità

Il centro di Monaco è un paradiso per gli amanti dei musei speciali. Una panoramica.

Dalla Residenz al museo della birra e all'Oktoberfest: il centro di Monaco è un paradiso per gli amanti dei musei speciali. Una panoramica.

Munich Card e City Pass

Semplicemente Monaco: Arte e natura a portata di mano risparmiando tempo e denaro.

Trasporto pubblico incluso

Sconti con la Munich Card, price off con il City Pass

Online o negli uffici di informazione turistica

Prenota ora!