Vista della fontana e della facciata del Palazzo Herrenchiemsee. Una statua di pietra giace sul bordo della fontana.

Castello di Herrenchiemsee

La Versailles bavarese

Nel 1878 sull’isola Herreninsel del lago Chiemsee, re Ludwig II iniziò a far costruire un palazzo che sarebbe dovuto diventare una seconda Versailles. Castello di Herrenchiemsee è l’ultimo e il più sfarzoso edificio fatto costruire dal re delle favole.

Viaggio onirico al castello di Herrenchiemsee

Il castello può essere raggiunto a piedi dal molo in circa 15 minuti o, se preferite viaggiare nello stile del re delle favole e dei suoi ospiti, potete prendere la carrozza. Se optate per il confortevole viaggio in carrozza attraverso il bosco ombroso dell’isola fino a castello di Herrenchiemsee e al suo parco, con artistici giochi d’acqua, vi sembrerà di fare un salto nel passato.

 

Il castello di Herrenchiemsee e la sua storia

Ludwig II, un grande ammiratore del Re Sole Luigi XIV, voleva realizzare castello di Herrenchiemsee secondo il modello del Castello di Versailles e rendere così omaggio alla monarchia assoluta. La maggior parte dei progetti dell’edificio è ascrivibile all’architetto Georg von Dollmann, che dovette studiare con massima attenzione il modello francese.

Come tutti gli altri palazzi di Ludwig II, anche castello di Herrenchiemsee non doveva fungere né da sede del governo, né da residenza della corte reale. Il palazzo doveva diventare una residenza privata dello schivo re che voleva utilizzarlo come luogo di ritiro dalla vita pubblica. Quando soggiornava nei suoi palazzi da favola, il re si faceva accompagnare solo da pochi servitori.

Il re bavarese trascorse a castello di Herrenchiemsee solo una decina giorni nel settembre del 1885. La costruzione rimase incompiuta poiché il re morì in tragiche circostanze nel 1886.

Visite guidate al Palazzo Herrenchiemsee

Le stanze costruite sotto Ludwig II possono essere visitate durante una delle regolari visite guidate del palazzo. Gli interni sfarzosi sono caratterizzati da una qualità eccezionale e da uno straordinario lusso. Tra le principali attrazioni si contano l’enorme sala degli specchi, la splendida scala in marmo e il “Tischlein deck dich” (il tavolino che si apparecchia da sé), un tavolo da pranzo a scomparsa che consentiva al re di pasteggiare senza l’ausilio della servitù.

 

Sul modello di Versailles - il parco della reggia

La magnificenza del palazzo è paragonabile a quella del parco con i suoi spettacolari giochi d’acqua, della cui progettazione fu responsabile il direttore del giardino reale Carl von Effner. Anche in questo caso la fonte d’ispirazione fu Versailles. I lavori iniziarono nel 1882, quattro anni dopo il rito della “posa della prima pietra” del Castello, ma vennero interrotti nel 1886, prima della loro conclusione, quando morì Ludwig.

Museo nel Palazzo Herrenchiemsee: tutto su Ludwig II.

Castello di Herrenchiemsee ospita un museo allestito in dodici stanze al piano terra del palazzo, nell’ala meridionale. Attraverso ritratti, busti, fotografie storiche, mobili e sfarzosi capi di abbigliamento originali, il museo fornisce interessanti informazioni sulle tappe della vita di Ludwig II, dalla nascita alla tragica morte.

Inoltre il re è passato alla storia della musica come mecenate del compositore Richard Wagner. Nel museo sono esposti ritratti, documenti dell’epoca e modelli teatrali e scenografici anche su questo tema. L’esposizione è dedicata anche ai castelli Neuschwanstein e Linderhof e agli altri progetti edilizi del re.

 

Castello di Herrenchiemsee: come arrivare da Monaco di Baviera

Da Monaco è possibile raggiungere castello di Herrenchiemsee con un’escursione organizzata o in auto percorrendo l’autostrada A8 (Monaco-Salisburgo). All’uscita Bernau procedere verso Prien am Chiemsee.

Il viaggio in treno dalla stazione centrale di Monaco (Hauptbahnhof) a Prien am Chiemsee dura circa un’ora. Durante la stagione estiva la ferrovia di Chiemsee offre un servizio di trasporto dalla stazione di Prien al porto Prien/Stock. Il porto può essere raggiunto anche a piedi in circa 30 minuti. Da Prien/Stock partono regolarmente imbarcazioni che conducono all’isola Herreninsel.

 

Suggerimento: Island hopping! Perché non combinare la visita di castello di Herrenchiemsee con una passeggiata sulla pittoresca isola Fraueninsel, dove i pescatori vendono i coregoni del lago Chiemsee appena affumicati nonché altre specialità? L’isola è un gioiello idilliaco con sentieri aggrovigliati che si snodano accanto a romantiche abitazioni di pescatori e artisti. Inoltre la Fraueninsel ospita il monastero di Frauenwörth che fu costruito 1.200 anni orsono. La società armatoriale Chiemsee-Schiffahrt offre biglietti combinati.

 

Palazzo Herrenchiemsee: biglietti, prezzi d'ingresso e orari di apertura

Tutte le informazioni sono disponibili su www.herrenchiemsee.de

 

Domande frequenti sul Castello di Herrenchiemsee

 

Oggi il Castello Herrenchiemsee appartiene allo Stato Libero di Baviera. L'Amministrazione bavarese dei palazzi, giardini e laghi di Stato è una delle amministrazioni più tradizionali dello Stato libero. Nata come amministrazione di corte degli elettori e dei re, oggi è una delle più grandi organizzazioni museali statali della Germania.

Il costo iniziale del castello era di 5,7 milioni di marchi, ma alla morte del re la spesa era quasi triplicata a 16,6 milioni di marchi.

La costruzione del castello iniziò nel 1878 sotto il re Ludwig II e terminò nel 1886, alla morte del re.

Il Castello di Herrenchiemsee fu l'ultimo grande progetto edilizio di Ludwig II, che vi abitò solo per pochi giorni. Nel 1886, quando il re Ludwig II morì, il palazzo non era ancora stato completato.

Il Nuovo Castello Herrenchiemsee con le sue sale di rappresentanza può essere visitato solo con una visita guidata (durata circa 30 minuti).

Il Castillo di Herrenchiemsee, che doveva essere più grande di quello di Versailles, superava in alcune stanze il palazzo modello di Parigi. Purtroppo, però, rimase incompiuto.

Herreninsel è abitata da poche persone durante tutto l'anno.

La Herreninsel è raggiungibile in circa 20 minuti da Prien/Stock con i battelli Chiemsee-Schifffahrt.

 

 

Foto: Chiemsee Alpenland Tourismus, Frank Stolle
Top Stories
Monopteros in the Englischer Garten in Munich.

Escursionismo in città

Il passaggio est-ovest

Monaco è un villaggio,  no?

Monaco è un villaggio in cui tutto si può scoprire a piedi. Lo si sente dire di continuo. Ma è vero? Lo abbiamo provato per voi.

A man with beard, glasses and a tattooed forearm is standing in the Neue Pinakothek in Munich.

Guide d’arte

Tutti i punti salienti in un unico tour

Classico, moderno, dignitoso, contemporaneo: quattro tour attraverso i musei e le gallerie di Monaco.

Classico, moderno, dignitoso, contemporaneo: quattro proposte di tour attraverso i musei e le gallerie di Monaco. La nostra guida artistica per chi ha fretta.

Un piatto di maiale arrosto alla Gasthaus Fiedler

Cucina bavarese a Monaco di Baviera

Panoramica: tutto sulla cucina bavarese

Ti va un po' di cibo bavarese? Allora Monaco è il posto giusto!

Ti va un po' di cibo bavarese? Allora siete nel posto giusto! Monaco può anche vantare il pub più famoso del mondo.

Una bicicletta si trova sulla Odeonsplatz di Monaco di Baviera.

Tour per amanti della bici: attrazioni principali

Tour dei punti salienti

Un tour in bicicletta tranquillo che include i luoghi di maggior interesse del centro di Monaco.

Centro storico, Englischer Garten, lato a monte del fiume Isar, Deutsches Museum, Isartor, Alter Hof e ritorno a Marienplatz; un tour in bicicletta che include i luoghi di maggior interesse del centro di Monaco.

Hofbräuhaus München

7 curiosità che ancora non sapevate sulla Hofbräuhaus

Verissimo: è stato un prussiano a rendere famosa la Hofbräuhaus.

L'Hofbräuhaus è probabilmente il pub più famoso del mondo. Abbiamo raccolto sette cose che probabilmente non sapevate ancora. Oppure no?

Glockenspiel nel nuovo municipio di Monaco di Baviera.

Nuovo municipio

Il Glockenspiel in dieci immagini

Uno sguardo esclusivo dietro le quinte.

Il carillon attira da oltre 100 anni i visitatori e gli abitanti del luogo. Quello che molte persone non sanno è che  qui il vero lavoro manuale è ancora fatto, giorno dopo giorno, proprio come in passato.

Employees of Munich Tourism in costume in the Bavarian Outfitters in Munich

Acquistare costumi tradizionali bavaresi

Da dirndl vintage e pantaloni di pelle di cervo

Dall'usato ai grandi magazzini tradizionali - ci siamo cimentati nella scelta dei costumi tradizionali a Monaco di Baviera.

Seconda mano, etichetta locale, grande magazzino tradizionale e servizio di prestito - ci siamo cimentati nella selezione di costumi tradizionali a Monaco di Baviera.

Una giovane donna sorride nel Valentin-Karlstadt-Musäum di Monaco.

I musei di Monaco

Mostre di qualità

Il centro di Monaco è un paradiso per gli amanti dei musei speciali. Una panoramica.

Dalla Residenz al museo della birra e all'Oktoberfest: il centro di Monaco è un paradiso per gli amanti dei musei speciali. Una panoramica.

Uomo e donna in canoa sull'Isar.

Escursioni

Isar-Roamers

Da nessun’altra parte si scoprono i segreti dell’Isar meglio che in canoa. Siamo andati dunque a pagaiare.

Da nessun’altra parte si scoprono i segreti dell’Isar meglio che in canoa. Siamo andati dunque a pagaiare.

Munich Card e City Pass

Semplicemente Monaco: Arte e natura a portata di mano risparmiando tempo e denaro.

Trasporto pubblico incluso

Sconti con la Munich Card, price off con il City Pass

Online o negli uffici di informazione turistica

Prenota ora!
Prenota ora