Statua di Max I. Joseph davanti al Teatro Nazionale di Monaco di Baviera

Re Max I Joseph

Il primo re della Baviera

Re Max I Joseph, della dinastia Wittelsbach, è stato il primo re della Baviera. È considerato il creatore dello Stato bavarese moderno. I suoi sudditi lo apprezzavano per i suoi modi sinceri e modesti. Eppure Massimiliano proveniva da una casata estremamente illustre, il che gli diede un’infanzia decisamente caotica.

Max Joseph era figlio del conte palatino Michele di Zweibrücken-Birkenfeld e di sua moglie, Maria Francesca del Palatinato-Sulzbach. Proveniva da una casata illustre. Sua madre ebbe una storia d’amore clandestina, motivo per cui le fu permesso di trasferirsi al castello di Sulzbach solo dopo la morte del marito. Il giovane Massimiliano crebbe principalmente alla corte dello zio. Il suo tutore era l’elettore Carlo Teodoro; come suo erede, il ragazzo avrebbe assunto il governo nel 1799, più di 40 anni dopo, e sarebbe diventato il primo re di Baviera.

A quel tempo, il paese si trovava in una situazione difficile: la Baviera rischiava di restare schiacciata tra l’Austria e la Francia in termini di politica estera, mentre sul versante interno, Carlo Teodoro aveva lasciato un paese pesantemente indebitato. Il nuovo sovrano bavarese e il suo ministro Maximilian von Montgelas erano ben preparati per affrontare entrambe le difficoltà.

Sul versante della politica interna, Max I Joseph e il ministro Montgelas riformarono tutti i settori della vita pubblica. Si trattava di una necessità impellente, dato che il territorio bavarese si era espanso notevolmente. Crearono un sistema di funzionari pubblici e un’amministrazione statale efficiente. Insieme divisero il paese in 15 regioni amministrative, che poi divennero otto; introdussero l’istruzione obbligatoria e crearono un’area economica unificata standardizzando pesi, misure e valute, abolendo i dazi doganali interni e allentando l’obbligo di appartenenza a una corporazione.

Max I Joseph è quindi considerato il creatore del moderno stato bavarese. Quando morì nel castello di Nymphenburg nel 1825, la Baviera si era trasformata in una monarchia costituzionale con un governo moderno. Le frontiere della Baviera corrispondevano in gran parte alle frontiere odierne. A Monaco, Max-Joseph-Platz e il quartiere di Maxvorstadt furono intitolati al re.

Massimiliano era visto come un padre ed era molto popolare tra i suoi sudditi. Era considerato una persona onesta, di buon carattere e modesta. Nella Residenz di Monaco, occupava solo stanze di dimensioni ridotte, accanto a quelle dei suoi figli. Come duca di Zweibrücken, re Max I Joseph aveva sposato nel 1785 Augusta Guglielmina d’Assia-Darmstadt, che morì nel 1796. Da questo matrimonio nacquero cinque figli, tra cui Ludovico, che in seguito divenne erede al trono di Baviera. Nello stesso anno, Massimiliano si innamorò della principessa di Baden, Carolina. Con lei ebbe altri otto figli.

 

 

Foto: Redline Enterprises   
Top Stories
Monopteros in the Englischer Garten in Munich.

Il passaggio est-ovest

Monaco è un villaggio,  no?

Monaco è un villaggio in cui tutto si può scoprire a piedi. Lo si sente dire di continuo. Ma è vero? Lo abbiamo provato per voi.

A man with beard, glasses and a tattooed forearm is standing in the Neue Pinakothek in Munich.

Tutti i punti salienti in un unico tour

Classico, moderno, dignitoso, contemporaneo: quattro tour attraverso i musei e le gallerie di Monaco.

Classico, moderno, dignitoso, contemporaneo: quattro proposte di tour attraverso i musei e le gallerie di Monaco. La nostra guida artistica per chi ha fretta.

Un piatto di maiale arrosto alla Gasthaus Fiedler

Panoramica: tutto sulla cucina bavarese

Ti va un po' di cibo bavarese? Allora Monaco è il posto giusto!

Ti va un po' di cibo bavarese? Allora siete nel posto giusto! Monaco può anche vantare il pub più famoso del mondo.

Tegernseer Hütte con la moglie sulle prealpi bavaresi intorno a Monaco.

10 min dalla stazione centrale

A Monaco potete raggiungere in pochissimo tempo cime montane, fantastici panorami alpini e prelibatezze per il palato. Un paio di suggerimenti.

A Monaco potete raggiungere in pochissimo tempo cime montane, fantastici panorami alpini e prelibatezze per il palato. Un paio di suggerimenti.

Una bicicletta si trova sulla Odeonsplatz di Monaco di Baviera.

Tour dei punti salienti

Un tour in bicicletta tranquillo che include i luoghi di maggior interesse del centro di Monaco.

Centro storico, Englischer Garten, lato a monte del fiume Isar, Deutsches Museum, Isartor, Alter Hof e ritorno a Marienplatz; un tour in bicicletta che include i luoghi di maggior interesse del centro di Monaco.

Un bicchiere di birra in un ristorante di Monaco

Dimmi cosa bevi...

Starkbier, Festbier, chiara, scura, Pils: una lista delle più importanti birre di Monaco - e dei loro amanti.

Starkbier, Festbier, chiara, scura, Pils: una lista delle più importanti birre di Monaco - e dei loro bevitori.

7 curiosità che ancora non sapevate sulla Hofbräuhaus

Verissimo: è stato un prussiano a rendere famosa la Hofbräuhaus.

L'Hofbräuhaus è probabilmente il pub più famoso del mondo. Abbiamo raccolto sette cose che probabilmente non sapevate ancora. Oppure no?

Glockenspiel nel nuovo municipio di Monaco di Baviera.

Il Glockenspiel in dieci immagini

Uno sguardo esclusivo dietro le quinte.

Il carillon attira da oltre 100 anni i visitatori e gli abitanti del luogo. Quello che molte persone non sanno è che  qui il vero lavoro manuale è ancora fatto, giorno dopo giorno, proprio come in passato.

Employees of Munich Tourism in costume in the Bavarian Outfitters in Munich

Da dirndl vintage e pantaloni di pelle di cervo

Dall'usato ai grandi magazzini tradizionali - ci siamo cimentati nella scelta dei costumi tradizionali a Monaco di Baviera.

Seconda mano, etichetta locale, grande magazzino tradizionale e servizio di prestito - ci siamo cimentati nella selezione di costumi tradizionali a Monaco di Baviera.

Uomo e donna in canoa sull'Isar.

Isar-Roamers

Da nessun’altra parte si scoprono i segreti dell’Isar meglio che in canoa. Siamo andati dunque a pagaiare.

Da nessun’altra parte si scoprono i segreti dell’Isar meglio che in canoa. Siamo andati dunque a pagaiare.

A view of a church reflected in a shop window in Munich.

Il paradiso dello shopping

Shopping in un ambiente architettonico di grande effetto: una passeggiata nel centro della città.

Shopping in un ambiente architettonico di grande effetto: una passeggiata nel centro della città.

Una giovane donna sorride nel Valentin-Karlstadt-Musäum di Monaco.

Mostre di qualità

Il centro di Monaco è un paradiso per gli amanti dei musei speciali. Una panoramica.

Dalla Residenz al museo della birra e all'Oktoberfest: il centro di Monaco è un paradiso per gli amanti dei musei speciali. Una panoramica.

Munich Card e City Pass

Semplicemente Monaco: Arte e natura a portata di mano risparmiando tempo e denaro.

Trasporto pubblico incluso

Sconti con la Munich Card, price off con il City Pass

Online o negli uffici di informazione turistica

Prenota ora!